Apnea da Torino a Montegrotto: un finale di stagione indoor da mozzare il fiato!

Apnea da Torino a Montegrotto: un finale di stagione indoor da mozzare il fiato!

Gli atleti di Sottopressione da Est ad Ovest nello scorso fine settimana, nel quale si sono disputati in parallelo il Campionato Italiano Estivo di Apnea a Torino e la tappa indoor del Giro d’Italia in Apnea a Montegrotto Terme (Y40). Nonostante i 400km di distanza, Sottopressione presente in entrambe gli eventi, con risultati straordinari!

Il Campionato Italiano si é aperto venerdì 18 maggio con ben tre record nella specialità Endurance, dove i nostri spettacolari compagni di allenamenti Martina Mongiardino e Angelo Sciacca (U.S. Gonzatti) hanno demolito i tempi precedenti sia nella 8×50 (Record Mondiale femminile con 4min54sec63cent e maschile con 4min 37sec 35cent) che nella 16×50 (Record Mondiale femminile con 11min 14sec 40cent e Record Italiano maschile con 10min 25sec 97cent). Per non farsi mancare niente, nello stesso giorno del record mondiale 8×50, Martina ha anche chiuso uno splendido terzo posto a rana (DNF) con 129,68 mt.

Le emozioni sono poi proseguite il sabato nella gara di monopinna, dove il nostro Max Pampaloni ha girato il muro dei 200 metri (ben 203,49 metri, e ottavo posto assoluto), e poi apoteosi la domenica nella gara con le due pinne: PB di Angelo Sciacca con 174,60 mt e decimo posto; PB di Silvia Pozzi con 154 mt e settimo posto assoluto in classifica generale; 167,25 mt di Martina Mongiardino (quarta); e poi 200 lunghissimi, bellissimi e tranquillissimi metri di Max Pampaloni, ufficialmente quinto ma con una misura a pari merito con il terzo classificato, Matteo Airoldi. Davanti a lui solo altri due mostri sacri dell’apnea italiana, Mauro Generali e Luciano Morelli!

Nel frattempo, dall’altra parte d’Italia, 13 atleti di Sottopressione si cimentavano nella gara di statica e di costante a squadre nella splendida cornice di Y-40, la piscina più profonda del mondo, terza tappa del Giro d’Italia in Apnea. Oltre 40 (!) minuti complessivi di apnea statica, e oltre 260 (!) metri di profondità nelle varie discipline di discesa, hanno portato gli atleti di Sottopressione, tutti sciolti, decontratti e rilassati, al terzo posto di tappa dietro Verona Apnea e San Mauro Nuoto, ed al consolidamento del terzo posto nella classifica generale assoluta. Tra i risultati individuali, splendido terzo posto in monopinna di Valentina Infante, grande Vale, bellissima gara!

Insomma un weekend strepitoso, chiuso con una chicca: domenica pomeriggio, dopo un test individuale a Torino, la nostra compagna di allenamenti Arsela Lufi (Tresse diving) entra nel giro della nazionale italiana.

E dopo Angelo e Martina, con lei sono tre i polpi di adozione di Sottopressione che andranno ai prossimi Mondiali di Lignano.
Ragazzi siamo con voi!
#RoadToLignano

 

Hold your Breath

0 Commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>